4 Miti che rovinano la pelle
Rimedi Naturali

4 Miti che rovinano la pelle

Sembra che più invecchiamo, meno ci prendiamo cura della nostra pelle, proprio quando ne abbiamo più bisogno! La nostra pelle si assottiglia mentre invecchiamo, rendendola più vulnerabile agli elementi. Nel tempo perdiamo anche il collagene, la proteina che dà al nostro sostegno e compattezza alla pelle.

Peggio ancora, potremmo rimanere aggrappati alle credenze popolari e prenderle come verità. Questo può essere dannoso quando si tratta della salute della nostra pelle. Pensaci: quando si tratta di altri aspetti della nostra salute, non esitiamo ad agire, ma quando coinvolge la nostra pelle, spesso la manteniamo nel dimenticatoio.

Indipendentemente da ciò che ti è stato detto fino ad ora, non è mai troppo tardi per attivare la routine di cura della pelle. Solo perché stai invecchiando e vedi più rughe, non significa che dovresti lasciar andare tutto... Sono qui per sfatare alcuni miti comuni per rimettere la cura della pelle sulla tua lista di priorità sana.

Mito 1: Tu don Abbiamo bisogno di una protezione solare dopo i 40 anni

Quando si è giovani, proteggere la pelle dai danni del sole è una priorità. Lo facciamo come mezzo per prevenire rughe precoci e macchie solari. Ma sembra che molti di noi, una volta arrivati ​​ad una certa età, la nostra protezione solare vada per la strada.

Solo perché si invecchia non significa che la pelle richieda meno protezione. In effetti, l'uso continuato della protezione solare può aiutare la pelle a ripararsi da danni precedenti. Indipendentemente dalla tua età, la tua pelle può ancora danneggiarsi a causa dei raggi UVA e UVB nocivi del sole. Dovresti comunque usare la protezione solare giornaliera con un fattore di protezione (SPF) di 15 o più, in un prodotto che contiene ingredienti protettivi come il biossido di titanio o l'ossido di zinco - altrimenti la pelle può continuare a sviluppare rughe, macchie scure e rilassamento.

Infine, non confondere l'uso del trucco come protezione contro il sole. A meno che il tuo trucco non contenga SPF, il fondotinta non bloccherà i raggi dannosi.

Mito 2: se non vedi risultati immediati, prova qualcosa di nuovo

Quando acquisti qualsiasi prodotto che promette miglioramenti, ci aspettiamo che funzioni immediatamente. Quindi siamo probabilmente delusi quando solo dopo pochi giorni non vedremo alcun risultato. Roma non è stata costruita in un giorno e quindi i tuoi prodotti di bellezza non funzioneranno durante la notte.

Se non utilizzi il prodotto come consigliato, scoprirai che non otterrai i risultati desiderati. L'uso di una crema antirughe a giorni alterni non funzionerà quasi altrettanto bene se usato quotidianamente come consigliato. Sulla stessa nota, solo perché si utilizza più di un prodotto non significa che funzionerà meglio. Se non altro, stai sprecando solo un prodotto su cui hai speso dei bei soldi. Nel perseguimento di una pelle sana, meno è meglio.

Come promemoria generale, utilizza un prodotto da almeno otto a 10 settimane per iniziare a vedere i risultati, e non scoraggiarti se non funziona. Generalmente, gli ingredienti attivi funzionano sulla maggior parte delle persone, ma la pelle di ognuno è diversa e quindi non si può reagire allo stesso modo di un prodotto.

Mito 3: Dopo aver lavato il viso, la pelle dovrebbe essere stretta

Solo perché la tua pelle è tesa e tonica, non significa che sia. Se dopo una lunga giornata ti lavi il viso e ti senti stretto, il tuo detergente potrebbe essere troppo duro. Questo, a sua volta, farà l'opposto di quello che ti serve. Invece di apparire rinfrescati, finirai per notare più linee sottili e un aumento di olio, poiché la pelle si sovracompenserà per mantenerla idratata.

Il mio consiglio? Scegli un lavaggio per il viso che offra umidità, invece di spogliare la pelle dei suoi oli sani. Meglio ancora, prendi la tua pelle guardata da un dermatologo per determinare che tipo hai e puoi trovare un prodotto più adatto.

Mito 4: La sporcizia sul viso causa macchie e acne

Anche se hai passato molto tempo la pubertà, brufoli e acne adulta possono ancora accadere. Ciò che non sarà la causa di ciò, tuttavia, è sporco e batteri. In effetti, il sebo è la causa dei punti rossi e delle imperfezioni che potresti vedere. Il sebo è una secrezione grassa prodotta dalla pelle che ostruisce i pori. Quando un poro si ostruisce, può causare l'acne. Anche per gli anziani!

Non esagerare lavando la tua faccia; possono asciugarlo e a sua volta causare più acne. Quando si tratta di rimuovere il sebo e di sgombrare i pori, un'esfoliazione delicata è più efficace con uno speciale prodotto esfoliante una volta alla settimana - o usando una salvietta quando si lava il viso, invece di spruzzarlo con l'acqua con le mani.

Se il tuo l'obiettivo è quello di proteggere la pelle delicata del tuo viso (chi non lo vuole?), quindi non seguire questi miti può sicuramente aiutare. Non importa quanti anni hai, puoi migliorare la consistenza e l'aspetto della tua pelle e invertire eventuali danni che potrebbero già essere fatti.

Una buona cura e attenzione possono mantenere il viso giovane e fresco negli anni a venire.

La pelle e gli occhi possono essere danneggiati dai finestrini dell'auto
Qual è il colore dei tuoi capelli sulla tua salute

Lascia Il Tuo Commento