16 Malattie muscolari del sistema che dovresti conoscere
Salute

16 Malattie muscolari del sistema che dovresti conoscere

Le malattie del sistema muscolare colpiscono una delle strutture più importanti del corpo umano: i muscoli. I nostri muscoli producono la forza necessaria per aiutarci a muoversi e funzionare nel mondo. Senza di esso, saremmo legati a un singolo punto per il resto delle nostre vite. Le malattie del sistema muscolare possono influire su vari aspetti di questo tipo di tessuti molli, che possono essere di diversi tipi. Ciascuno è separato e distinto, tutto controllato dal nostro sintomo nervoso centrale in una certa capacità.

Anatomia del sistema muscolare

Camminare, parlare, sedersi e stare in piedi sono tutti controllati dai muscoli. Abbiamo anche muscoli che non sono sotto il nostro controllo cosciente, come quelli che controllano la nostra postura e la contrazione dei vasi sanguigni. I muscoli sono comunemente associati solo alla forza, ma ci sono numerose azioni che i muscoli fanno dietro le quinte che ci aiutano a mantenerci vivi e in salute.

Ci sono tre tipi riconosciuti di muscoli nel nostro corpo. Ognuno è stato specializzato per essere il più adatto a un particolare compito, il che li rende una componente importante dei normali corpi funzionanti. Tuttavia, tutti e tre i tipi usano il movimento di actina contro la miosina per creare una contrazione.

  • Muscolo scheletrico: Una forma di tessuto muscolare striato che è l'unico tipo di muscolo nel corpo sotto controllo volontario. La maggior parte del muscolo scheletrico è attaccato alle ossa da tendini, che sono fasci di fibre di collagene in grado di sopportare la tensione.
  • Muscolo liscio: Una forma di tessuto muscolare non striato, è involontario o non è sotto il nostro diretto controllo. Questo rende la muscolatura liscia ideale per luoghi come lo stomaco e l'intestino così come i vasi sanguigni. Nonostante sia il più debole di tutti i muscoli, i muscoli lisci eseguono tutte le funzioni che il corpo ha bisogno di mantenere automaticamente senza il nostro input diretto.
  • Muscolo cardiaco: Un tipo di muscolo involontario e striato trovato nel cuore. Questi tipi di tessuto muscolare formano lo spesso strato intermedio del cuore e sono responsabili delle contrazioni coordinate, consentendo al sangue di essere efficacemente pompato dagli atri e dai ventricoli al resto del corpo. Il cuore è l'unico muscolo del corpo che non si ferma mai.

Cause e sintomi dei disturbi muscolari

Le cause dei disturbi muscolari possono essere piuttosto espansive, poiché la loro funzione si basa su altri processi nel corpo per funzionare in modo ottimale anche. Disturbi muscolari che determinano la perdita della funzione di un certo gruppo muscolare possono portare a una condizione chiamata atrofia muscolare, che è causata dallo spreco di tessuto muscolare a causa della sottoutilizzazione. L'atrofia muscolare è caratterizzata da debolezza e restringimento della massa muscolare. Il dolore può anche essere presente nella malattia dei muscoli ed è principalmente causato da difetti nella circolazione sanguigna, lesioni o infiammazioni. Il dolore muscolare può anche causare ulteriori sintomi di debolezza e affaticamento.

Il seguente è un elenco di malattie e disturbi del sistema muscolare che delinea le complessità di ciascuna condizione.

16 malattie del sistema muscolare

Distrofia muscolare

Un gruppo di malattie che portano alla debolezza e alla perdita di massa muscolare. Sono principalmente causati da mutazioni anormali dei geni che interferiscono con la produzione di proteine ​​muscolari sane. Esistono molti tipi diversi di distrofia muscolare e alcuni dei tipi più comuni presenti nella prima infanzia e in particolare nei maschi. Mentre i sintomi possono variare da caso a caso, la maggior parte dei pazienti finirà col perdere la capacità di camminare. Alcuni possono anche sviluppare problemi di respirazione o deglutizione. Sfortunatamente, non esiste una cura per la distrofia muscolare, con terapia e farmaci che rallentano la malattia.

Paralisi cerebrale

Un termine ampio usato per descrivere la compromissione o la perdita della funzione motoria come conseguenza di danno cerebrale. Si ritiene che questo danno si verifichi mentre si trova ancora nel grembo materno, come quelli con paralisi cerebrale nascono con esso. Tuttavia, ci sono casi in cui lo sviluppo della paralisi cerebrale può verificarsi dopo la nascita. Questa condizione influenza il controllo muscolare, il movimento del corpo, la coordinazione muscolare, i riflessi, il tono muscolare e l'equilibrio

Dermatomiosite

Una malattia infiammatoria caratterizzata da debolezza muscolare e un'eruzione specifica. La condizione può verificarsi sia nei bambini che negli adulti, interessando soprattutto le donne. I cambiamenti della pelle sono spesso descritti come di colore viola o rosso scuro, più comunemente sul viso, sulle palpebre, sulle nocche, sui gomiti, sulle ginocchia, sul petto e sulla schiena. Le eruzioni cutanee sono spesso dolorose e pruriginose e sono il primo segno di dermatomiosite. Si osservano comunemente debolezza muscolare di fianchi, cosce, spalle, braccia e collo. La debolezza può colpire entrambi i lati del corpo e peggiorare progressivamente.

Sindrome compartimentale

Si manifesta a causa dell'eccessivo accumulo di pressione all'interno di un'area chiusa del corpo. È comunemente causato da gonfiore o sanguinamento dopo una lesione che porta ad un aumento della pressione. La condizione può essere estremamente dolorosa, poiché quando la pressione aumenta a livelli pericolosi, può diminuire il flusso sanguigno, impedendo al sangue ossigenato di raggiungere i tessuti molli e i nervi.

Miastenia grave

Una condizione caratterizzata da muscoli che si indeboliscono e si stancano facilmente. Può colpire qualsiasi muscolo del corpo indipendentemente dalle dimensioni o dalla funzione. Ad esempio, il muscolo della mascella potrebbe stancarsi rapidamente, impedendo la capacità di masticare il cibo. I pazienti con Myasthenia gravis tendono a fare frequenti pause per riprendere forza prima di riprendere il compito che stavano facendo. Questa condizione è relativamente rara e interessa solo circa 20 persone su 100.000. Il trattamento consiste principalmente nella gestione dei sintomi.

Correlati: Cosa causa una crisi miastenica? Sintomi, diagnosi, trattamento, prevenzione

Sclerosi laterale amiotrofica

La SLA è caratterizzata da debolezza muscolare e atrofia muscolare. È dovuto alla degenerazione dei motoneuroni superiori e inferiori del corpo che sono responsabili del movimento volontario. Gli individui colpiti alla fine perdono la capacità di iniziare e controllare tutti i movimenti volontari, sebbene la funzione dell'intestino e della vescica, nonché i movimenti oculari, siano generalmente risparmiati. Mentre il funzionamento comportamentale e cognitivo di solito rimane intatto, una piccola percentuale può mostrare segni di demenza frontotemporale. La malattia può colpire a qualsiasi età, ma più comunemente si sviluppa tra i 55 ei 75 anni.

Miopatie mitocondriali

Una malattia che coinvolge in modo specifico i mitocondri presenti nelle cellule, comunemente noti come fabbriche energetiche della cellula. L'encefalomiopatia mitocondriale è caratterizzata da problemi muscolari e neurologici quali debolezza muscolare, intolleranza all'esercizio, perdita dell'udito, problemi di equilibrio e coordinazione, convulsioni e deficit di apprendimento.

Rabdomiolisi

Una condizione caratterizzata dalla rapida rottura del muscolo scheletrico danneggiato. La ferita al muscolo può essere indiretta o indiretta, che quindi provoca la liberazione di fibre muscolari e costituenti nel flusso sanguigno. Il problema con questo è che questi possono causare gravi complicazioni con i reni, portando a insufficienza renale. I campioni di urina sono spesso color tè o incongruenze scure come risultato.

Polimiosite

Una rara malattia infiammatoria che causa debolezza muscolare su entrambi i lati del corpo. Le persone di età compresa tra i 30 ei 50 anni sono i demografici che sviluppano la malattia, con le donne dalla pelle scura principalmente colpite. La condizione può rendere difficile alzarsi da una postura seduta, salire le scale o anche raggiungere oggetti di testa e di vita.

Fibromialgia

Una condizione caratterizzata da un dolore muscoloscheletrico diffuso che i ricercatori ritengono sia causato dalle sensazioni di dolore amplificate percepite dal cervello. Le donne presentano più comunemente con fibromialgia e in genere non hanno un singolo evento scatenante, ma a volte la condizione può iniziare dopo un trauma fisico, un intervento chirurgico, un'infezione o uno stress psicologico significativo. Non esiste una cura per la fibromialgia. I sintomi possono essere gestiti utilizzando una varietà di farmaci, esercizi e tecniche di rilassamento.

Miotonia

Caratterizzato dai muscoli che si rilassano lentamente dopo la contrazione o la stimolazione. Problemi comuni con questa condizione includono non essere in grado di rilasciare la presa su determinati oggetti o avere difficoltà a camminare. La miotonia può interessare qualsiasi gruppo muscolare, con pazienti che devono compiere sforzi ripetuti per calmare i muscoli per migliorare la condizione.

Sindrome da dolore miofasciale

Disturbo del dolore cronico caratterizzato da dolore in parti del corpo apparentemente non correlate quando si preme su alcuni punti trigger in altre parti del corpo, questo è chiamato dolore riferito. Il tessuto connettivo che ricopre i muscoli è la fonte del dolore e si sviluppa dopo che un muscolo è stato contattato ripetutamente. Questo può essere visto comunemente quando un paziente sta eseguendo lavori o hobby che comportano movimenti ripetitivi.

Lesione della cuffia dei rotatori

Una cuffia dei rotatori è un gruppo di muscoli e tendini che circondano l'articolazione della spalla, aiutando a mantenere la testa della tomaia braccio all'interno della presa di spalla. La ferita a questa struttura può produrre un dolore sordo della spalla, che può peggiorare quando si dorme sul lato affetto. Coloro che usano ripetutamente i loro muscoli delle spalle per il loro lavoro o durante lo sport possono ottenere un infortunio alla cuffia dei rotatori.

Crampi muscolari

Caratterizzato come una contrazione involontaria di uno o più muscoli ed è a volte indicato come un "cavallo di charley". "Questi crampi muscolari rendono temporaneamente impossibile l'utilizzo del muscolo interessato con casi che si verificano tipicamente durante la stagione calda, durante l'esercizio fisico o durante il travaglio. Si raccomanda di evitare la disidratazione e di allungare i muscoli per prevenire i crampi muscolari.

Distorsioni e ceppi

Le distorsioni sono lesioni comuni che si verificano a causa dello stiramento o dello strappo di dure bande di tessuto fibroso che collegano le ossa, chiamate legamenti. I ceppi si verificano a causa di un allungamento o rottura di muscoli o tendini.

Tendinite

Infiammazione del tendine: una banda dura di tessuto connettivo fibroso che di solito connette muscolo e ossa. Questa condizione è comune a causa di un uso eccessivo o di movimenti ripetitivi di muscoli e tessuti coinvolti.

Mese per la degenerazione maculare senile (AMD), fumo e carenza di vitamina D
Il rischio di malattie cardiache raddoppia a causa di questa

Lascia Il Tuo Commento