100.000 Vite americane potrebbero essere salvate con un miglioramento della pressione sanguigna
Salute

100.000 Vite americane potrebbero essere salvate con un miglioramento della pressione sanguigna

Un nuovo studio ha rivelato che un controllo più stretto della pressione arteriosa potrebbe risparmiare a 100.000 vite americane. Le attuali linee guida sulla pressione sanguigna raccomandano una lettura sistolica - il numero più alto - di 140 mm Hg o meno. Uno studio del 2015 suggerisce che sarebbero salvate più vite se le linee guida portassero quel numero a 120 mm Hg.

Lo studio è noto come SPRINT che comprendeva adulti di età superiore ai 50 anni con valori di pressione sistolica tra 130 a 180 mm Hg. Questi partecipanti hanno subito un trattamento intensivo per ridurre la pressione arteriosa sistolica a 120 mm Hg o un trattamento standard per portarlo a 140 mm Hg.

Il rischio di mortalità per tutte le cause è stato ridotto del 27% nel gruppo di trattamento intensivo e malattia cardiaca la mortalità è stata ridotta del 43%.
Anche se i risultati sembravano promettenti, gli esperti di tutto il mondo stanno valutando i risultati. Alcuni suggeriscono che lo studio è difettoso perché i medici non sono stati coinvolti.

L'American Heart Association dovrebbe rivedere le attuali linee guida sulla pressione arteriosa nel 2017. Non è ancora chiaro se verrà implementato il nuovo numero target.

Dr. Carl Pepine, presidente dell'American College of Cardiology, ha dichiarato, "Al momento attuale, non penso ci sia una ragione convincente per non sparare a un target di pressione più bassa, anche in un paziente più grande, sapendo questo beneficio drammatico che può risultare. "

IPod causa di perdita dell'udito e danni
L'allenamento è tanto importante quanto l'età

Lascia Il Tuo Commento