10 Alimenti che devi buttare via adesso
Mangiare Sano

10 Alimenti che devi buttare via adesso

L'industria alimentare è in piena espansione proprio adesso, poiché i prodotti senza fine che affermano di essere salubri stanno raggiungendo gli scaffali. Sfortunatamente, molti di questi prodotti non sono in realtà così sani, ma si stanno camuffando come tali. Il problema è che, come consumatori, acquistiamo questi alimenti pensando che siano buoni per noi, quando in realtà possiamo fare a meno di loro. Qui ci sono 10 cibi che dovresti probabilmente buttare via, perché non sono sani come pretendono di essere.

10 cibi salutari che devi buttare via

Patatine al forno: Certo, potrebbero essere basse in calorie, ma sono anche a basso contenuto di fibre e proteine.

Soda dietetica: La soda "Diet" è stata effettivamente associata a un rischio maggiore di obesità del 41%.

Mirtilli rossi secchi: Salvo come consumare zucchero, evitare i mirtilli secchi. Hanno circa 30 grammi di zucchero per quarto di tazza.
Succo verde: Un po 'di succo verde contiene poca o nessuna fibra e un sacco di zucchero, il che significa che probabilmente aumenterai di peso

Yogurt coperto salatini: Quel rivestimento di yogurt "sano" è costituito da zucchero e olio.

Patatine vegetali: Non ci sono davvero verdure in patatine, ma c'è molto amido di patate.

Ramoscello e cereali in scaglie: È praticamente zucchero, ma questa volta si mescola con il latte.

Gelato leggero: Anche se si dice "leggero", questo tipo di gelato può ancora avere più calorie del normale gelato e non essere come riempire.

Involtini di spinaci: Con la farina raffinata che è l'ingrediente principale, stai prendendo in 310 calorie.

Torte di riso: Anche se un snack a basso contenuto calorico, le torte di riso sono anche a basso contenuto di fibre, proteine ​​e altri nutrienti. Se si è appesi a questo snack, spalmare sopra della mandorla biologica o del burro di arachidi per ottenere ulteriori nutrienti. Mangiare da solo le torte di riso non ti soddisfa affatto.

Fai attenzione quando fai acquisti: assicurati sempre di leggere attentamente le etichette, e non solo quelle che dicono "salutare".

La malattia infiammatoria intestinale (IBD) aumenta con il consumo di carne rossa: Studio
Sindrome dell'intestino irritabile, trattamenti della malattia gastrointestinale migliorati con i neuroni del sistema immunitario dell'intestino

Lascia Il Tuo Commento