10 Alimenti che aumentano naturalmente i livelli di estrogeni
Salute

10 Alimenti che aumentano naturalmente i livelli di estrogeni

Invecchiando può essere agrodolce, soprattutto per le donne. Non avere mai a che fare con le mestruazioni mensili ei sintomi coincidenti di sempre è una benedizione per qualcuno - sfortunatamente, i sintomi della menopausa possono essere altrettanto cattivi, se non peggiori, anche se per un periodo di tempo limitato. Questa transizione in menopausa è stata attribuita alla diminuzione degli estrogeni ormonali nel corpo, che è responsabile delle caratteristiche sessuali delle donne. I seguenti sono alcuni dei cambiamenti fisiologici che vengono attribuiti agli estrogeni:

  • Responsabile della pubertà femminile
  • Controllare la crescita del rivestimento uterino durante il ciclo mestruale e all'inizio della gravidanza
  • Coinvolto nello sviluppo del seno e nei cambiamenti della mammella visto durante la gravidanza
  • Gioca un ruolo nell'osso e colesterolo metabolismo
  • Aiuta a regolare l'assunzione di cibo, il peso corporeo, il metabolismo del glucosio e la sensibilità all'insulina

Basso livello di estrogeni: sintomi e cause

Come accennato in precedenza, la menopausa causa comunemente una diminuzione dei livelli di estrogeni nelle femmine. Tuttavia, le donne di tutte le età possono sperimentare bassi livelli di estrogeni da una varietà di cause, tra cui isterectomie (rimozione parziale o completa degli organi riproduttivi), trattamenti radianti e casi gravi di anoressia.

Una conseguenza comune e ben nota di bassi livelli di estrogeni sono l'aumentata fragilità delle ossa osservate nelle donne in post-menopausa, con conseguente osteoporosi. È noto che l'estrogeno agisce insieme a calcio, vitamina D e altri minerali per mantenere le ossa forti e senza di esse le ossa diventano fragili e tendono a fratturarsi più facilmente.

Altri sintomi di basso estrogeno includono:

  • Affaticamento
  • Depressione
  • Dolore al seno
  • Alterazioni dell'umore
  • Aumento infezioni del tratto urinario (UTI)
  • Problemi di concentrazione
  • Mal di testa
  • Lampi caldi
  • Periodi irregolari o assenti
  • Sesso doloroso a causa della mancanza di lubrificazione vaginale

10 alimenti che aumentano il livello di estrogeni

Se vi capita di avere sintomi di basso estrogeno, ci sono diversi alimenti ricchi di estrogeni che possono aiutare ad aumentare il livello di estrogeni. Questi alimenti contengono fitoestrogeni, che è un estrogeno a base vegetale che imita gli estrogeni una volta che viene elaborato dal corpo. Di seguito è riportato un elenco di alimenti noti per contenere quantità eccessive di fitoestrogeni. È importante tenere presente che i cibi ricchi di estrogeni possono avere effetti indesiderati negli uomini.

Prodotti di soia: La soia è una ricca fonte di fitoestrogeni ed è disponibile in una varietà di forme facili da consumare come il latte di soia, il tofu, o edamame. I prodotti a base di soia sono la più grande fonte di isoflavoni, una classe di fitoestrogeni che può essere facilmente consumata nella dieta. La soia è anche una grande fonte di proteine, rendendola un sostituto ideale di carne per vegani e vegetariani.

Semi di lino: Questi piccoli semi contengono fino a tre volte i fitoestrogeni della soia, ma il tuo corpo non trarrà i loro benefici a meno sono incrinati o macinati prima del consumo. Anche ricchi di fibre, i semi di lino ti faranno sentire pieno e possono aiutare nella perdita di peso e nella riduzione del colesterolo.

Semi di sesamo: I semi interi o addirittura l'olio di sesamo contengono lignani (un composto chimico presente nelle piante ) che possiedono i fitoestrogeni. I semi sono anche caricati con fibre e sono una grande fonte di minerali.

Fagioli: Sono relatività ad alto contenuto di fitoestrogeni, ma non ricevono molta attenzione. I fagioli sono noti per avere un elevato contenuto di fibre, che aiuta a controllare livelli di colesterolo. Tipi di fagioli includono piselli, fagioli borlotti e fagioli di Lima

Frutta secca: Non solo sono uno spuntino sano, ma contengono anche una modesta quantità di fitoestrogeni. Si consiglia di limitare quanto si mangia, poiché la frutta secca contiene molte calorie. Albicocche, datteri e prugne sono buone fonti.

Bran: La crusca di grano è un modo affidabile per ottenere la dose di fitoestrogeni. Può essere trovato in muffin, pane e cereali.

Dadi: Diversi tipi di noci, tra cui pistacchi, castagne, nocciole e noci, sono ottime fonti di fitoestrogeni.

Germogli di erba medica: Naturalmente a basso contenuto di calorie e carboidrati, i germogli di erba medica sono una scelta eccellente.

Ceci: Una fonte affidabile di fitoestrogeni che sono anche ricchi di fibre e proteine.

Olive e olio d'oliva: Avere uno stuolo di effetti salutari per i capelli, la pelle, le unghie e il cuore, essi sono anche ottimi per i livelli di ormone.

Sapere come prendere il controllo del tuo corpo può essere utile, specialmente quando è semplice come modificare la tua dieta e incorporare cibi ricchi di estrogeni per combattere la menopausa. Ma è importante sapere che gli ormoni possono avere diversi effetti indesiderati quando diventano non regolamentati. Le donne in menopausa dovrebbero parlare con il loro medico di base sui loro sintomi della menopausa. È anche una buona idea menzionare tutti i farmaci a base di erbe e le modifiche dietetiche che hai fatto, per dare loro un'idea di ciò che stai già facendo per combattere i sintomi della menopausa.

La stimolazione non invasiva del midollo spinale aiuta gli uomini paralizzati
L'artrite reumatoide e la fibromialgia causano una percezione negativa dell'immagine corporea nelle donne: ricerca

Lascia Il Tuo Commento