10 Segni e sintomi precoci di demenza negli uomini
Organi

10 Segni e sintomi precoci di demenza negli uomini

La demenza è un termine usato per descrivere un danno cognitivo significativo. Queste menomazioni sono spesso viste in due o più funzioni cerebrali critiche come memoria, linguaggio, giudizio e ragionamento. Le carenze in questi aspetti delle abilità cognitive possono influenzare in modo significativo il funzionamento quotidiano di una persona, il che richiede un aiuto costante.

La forma più comune di demenza è il morbo di Alzheimer, ma esistono forme multiple di demenza che mostrano un diverso grado di sintomi e presentazioni per aiutarli a distinguerli l'uno dall'altro. Alcune di queste altre forme di demenza includono la demenza vascolare, che può essere il risultato di ictus e vasculite e demenza del lobo frontale, che è relativamente raro e si pensa che sia ereditato.

Statistiche di demenza negli uomini

Circa il 14% degli americani di 71 anni hanno una forma di demenza, con una prevalenza leggermente più alta nelle donne. Il sedici percento delle donne di 71 anni e più soffrono di demenza, rispetto a solo l'11 percento degli uomini. Questi risultati sono stati trovati durante lo studio di invecchiamento, demografia e memoria (ADAMS).

I ricercatori e gli scienziati non sono ancora chiari sul perché questa differenza di genere esista, ma teorizzano che le aspettative di vita più lunghe delle donne possono giocare un fattore. Altre possibili ragioni possono essere le differenze ormonali tra uomini e donne, le differenze genetiche (l'effetto degli estrogeni su APOE-e4 per il morbo di Alzheimer) e persino le differenze storiche nell'educazione, come in passato, le donne istruite erano una rarità ed è noto che la bassa istruzione è un fattore di rischio per lo sviluppo dell'Alzheimer.

10 primi segni di demenza negli uomini

La demenza è una raccolta di sintomi, e ci sono molte caratteristiche sovrapposte tra i diversi tipi. Altre malattie e disturbi possono contribuire alla demenza, che può influenzare i processi mentali, l'abilità comunicativa, la concentrazione e la capacità di memoria delle persone colpite. È importante non presumere che la persona amata abbia la demenza solo perché si trovano ad affrontare problemi di memoria. La diagnosi può essere complicata e richiede la valutazione di un medico o di un medico. I seguenti sono alcuni dei segni più comuni di demenza precoce negli uomini:

Perdita di memoria recente: Dimenticare le conversazioni o gli eventi recenti è spesso il primo segno. I ricordi spesso non sono influenzati e possono confondere i membri della famiglia, facendoli pensare che la memoria sia a posto. Spesso le persone affette da demenza non sono in grado di ricordare cosa mangiano a colazione.

Difficoltà nell'esecuzione di compiti familiari: Un segnale di avvertimento molto affidabile, secondo molti esperti medici. I pazienti affetti da demenza spesso perdono la capacità di cucinare cibo che hanno fatto in modo impeccabile o si perdono mentre tornano a casa in un quartiere in cui hanno vissuto per tutta la vita.

Problemi linguistici: Lottare per comunicare pensieri è spesso un segnale precoce di demenza. Hanno difficoltà a spiegare le cose o hanno difficoltà a trovare le parole giuste per esprimersi. Possono anche sostituire la parola sbagliata, consapevolmente o meno.

Apatia: Visto come una mancanza di interesse o preoccupazione. Questo può presentarsi come una perdita di interesse per hobby precedentemente goduti o per il disinteresse nel fare attività.

Disorientamento di tempo e luogo: Dimenticare dove sei quando sei fuori casa. Questo può accadere in un centro commerciale o in un negozio di alimentari che sono stati in passato più volte, ma hanno dimenticato il layout.

Difficoltà nel completare le attività: Soprattutto le attività che venivano facilmente a loro, come ad esempio il bilanciamento del libretto degli assegni o giocare con molte regole. I pazienti con demenza possono anche faticare per imparare come fare cose nuove o routine.

Confusione: Questo può avere molte presentazioni e può essere visto nelle prime fasi della demenza. La confusione può manifestarsi come difficoltà nel ricordare i volti, trovare le parole giuste o interagire con le persone socialmente.
Giudizio compromesso: La demenza colpisce sia la memoria che la concentrazione, che a loro volta possono influenzare il giudizio. I malati di demenza possono essere facilmente manipolati da venditori e familiari.

Cambiamenti di umore e comportamento: L'instabilità emotiva può essere un sintomo precoce di demenza manifestato come sbalzi d'umore. Passare da calmo ad arrabbiato senza motivo apparente può essere un segno. I cambiamenti comportamentali possono anche spostarsi in una direzione, di solito verso il diventare più ritirati o depressivi, ma essere troppo felici può essere visto anche nei pazienti con demenza.

Essere ripetitivi: A causa della caratteristica comune della perdita di memoria nei pazienti affetti da demenza, una persona può chiedere ripetutamente la stessa domanda dopo che ha risposto, ripetere le attività quotidiane già completate o raccogliere oggetti in modo ossessivo.

Segnali di pericolo di demenza negli uomini

Cambiamenti cognitivi Modifiche comportamentali Modifiche fisiche
Perdita di memoria Cattivo giudizio Perdita di coordinazione
Difficoltà con pianificazione o organizzazione Alterazione dell'umore Perdita della parola
Compromissione della comunicazione Ritiro sociale Incontinenza
Disorientamento Disattenzione alla toelettatura personale
Difficoltà con numeri o problem solving
Problemi con le relazioni spaziali

Differenze nei segni di demenza negli uomini e nelle donne

Mentre è vero che la maggior parte della demenza sintomi e segni sono visti in bot h sessi, secondo la ricerca, alcune differenze possono essere apprezzate tra i due. Coinvolgono il tasso e il grado di sviluppo di determinati sintomi. I seguenti sono tali sintomi:

Abilità verbali: Gli uomini sono stati visti per mantenere la fluenza verbale più a lungo rispetto alle donne. Questa è la capacità di eseguire correttamente le attività di denominazione e la capacità di eseguire con successo il richiamo ritardato delle parole.

Reclami di memoria soggettiva: Le donne hanno subito un deterioramento della memoria prima nel corso della demenza rispetto agli uomini.

Sintomi depressivi: Gli uomini con sintomi depressivi hanno mostrato un rischio significativamente maggiore di sviluppare demenza, in particolare il morbo di Alzheimer, rispetto alle donne con sintomi depressivi.

Tasso di progressione dei sintomi: Uno studio ha rilevato che una volta i primi sintomi di demenza compaiono negli uomini e nelle donne, tendono a progredire più rapidamente nelle donne rispetto agli uomini. Il ragionamento per questa correlazione non è ben compreso, ma si sospetta che sia di origine genetica o ambientale.

Quando vedere un medico?

L'oblio può essere una parte normale dell'invecchiamento e non è sempre causato da una malattia neurodegenerativa del cervello come l'Alzheimer. Se ti capita di sospettare che qualcuno che conosci soffra di sintomi di demenza a esordio precoce e non mostra alcun segno di miglioramento, potrebbe essere una buona idea farli parlare con un medico per ottenere test neurologici.

Spesso, un neurologo è necessario per valutare la demenza attraverso un esame fisico e ordinare vari test per determinare la salute mentale. Ci sono molte cose che un neurologo può fare in ufficio che può essere un buon indicatore se il paziente è veramente affetto da demenza o no.

Tipicamente, la demenza colpisce persone di età avanzata, di solito oltre i 65 anni, ma è possibile che le persone vengano influenzate già dai 30, 40 o 50 anni. L'età precoce di esordio può avere fattori aggiuntivi che giocano un ruolo nella presentazione accelerata e precoce di quegli individui, come la genetica. Mentre la demenza, in generale, può essere difficile da trattare, il riconoscimento precoce e la diagnosi possono aiutare a rallentare la progressione della malattia, consentendo la capacità di adottare misure per prevenire un ulteriore deterioramento mentale.

Piano di dieta della cirrosi: cibi da mangiare ed evitare
Il trattamento dell'apnea nel sonno può giovare agli epilettici

Lascia Il Tuo Commento