10 I migliori consigli per smettere di fumare
Malattie

10 I migliori consigli per smettere di fumare

"Smettere di fumare è la cosa più facile del mondo. Lo so perché l'ho fatto molte volte. "- Mark Twain

Con tutto il dovuto rispetto per il signor Twain, non ha smesso abbastanza. Il mantra di successo per eliminare l'abitudine è: "Se all'inizio non ci riesci, esci, chiudi di nuovo". Sì, anche se lo hai già fatto molte volte, è ora di smettere ancora una volta.

Che tu sia " sei un giovane fumatore che fuma per far parte di una cricca, o un fumatore esperto con medaglie di fumo che decorano i tuoi polmoni, smettere di fumare può essere difficile. Ma non è impossibile.

Ci sono molte persone che conosco che hanno smesso con successo di fumare e ora vivono una vita più sana e più felice.

Come hanno fatto? Conoscendo le loro opzioni e preparando di conseguenza. Con il giusto piano di gioco su misura per le tue esigenze, anche tu puoi rompere la dipendenza, gestire le tue voglie e unirti ai milioni di persone che hanno preso il vizio per sempre.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per smettere di fumare naturalmente, ma prima di questo lascia che ti dica perché dovresti smettere di fumare.

Vantaggi di smettere di fumare

Piuttosto che elencare tutti i benefici del non fumare (sono sicuro che ne conosci la maggior parte), lasciami un calendario (questo è in media) di ciò che accade nel tuo corpo quando smetti di fumare. I tempi possono differire leggermente da individuo a individuo, ma i benefici arrivano alla fine. Ecco cosa succede dopo l'ultima sigaretta:

  • Entro 20 minuti : la frequenza cardiaca inizierà a scendere verso il normale.
  • 2 ore dopo: La frequenza cardiaca e la pressione sanguigna diminuiranno fino a quasi livelli normali. La circolazione periferica può anche migliorare.
  • 12 ore dopo: Il monossido di carbonio nel corpo diminuisce fino a livelli più bassi e i livelli di ossigeno nel sangue aumentano.
  • 24 ore dopo: Che ci crediate o no, solo un giorno dopo aver smesso di fumare, il tuo rischio di infarto avrà già iniziato a cadere. Mentre non sei ancora fuori dai guai, sei sulla buona strada.
  • 48 ore dopo: Entro 2 giorni senza sigaretta, le terminazioni nervose inizieranno a ricrescere e la tua capacità di odore e sapore sono migliorati. In poco più tempo, apprezzerai meglio le cose più belle della vita.
  • 3 giorni dopo: A questo punto, la nicotina sarà completamente fuori dal tuo corpo. Sfortunatamente, ciò significa che i sintomi di astinenza da nicotina raggiungeranno generalmente il picco intorno a questo periodo. Potrebbero verificarsi alcuni sintomi fisici come mal di testa, nausea o crampi. Rimani fermo. Ricorda...
  • Da 2 a 3 settimane dopo: Per la maggior parte dei fumatori, i sintomi dell'astensione iniziano ad andare via in questo periodo. Sarai in grado di esercitare ed eseguire attività fisiche senza sentirti senza fiato e malato. La tua circolazione migliorerà e anche la tua funzionalità polmonare migliorerà in modo significativo. I tuoi polmoni possono iniziare a sentirsi chiari e inizierai a respirare più facilmente.
  • Da 1 a 9 mesi dopo: I tuoi polmoni iniziano a riparare. Dentro di loro, le ciglia - i minuscoli organuli simili a peli che spingono fuori il muco - inizieranno a ripararsi e funzionano di nuovo correttamente. Ciò contribuirà a ridurre il rischio di infezione. Con i polmoni correttamente funzionanti, la tosse e la mancanza di respiro possono diminuire drasticamente.
  • 1 anno dopo: Il segno di un anno è grande. Dopo un anno senza fumo, il rischio per le malattie cardiache si riduce del 50% rispetto a quando fumavi ancora
  • 5 anni dopo: Da oggi a 15 anni senza fumo, il rischio di avere un l'ictus è lo stesso di chi non fuma.
  • 10 anni dopo: Il rischio di morire di cancro ai polmoni scenderà a metà di quello di un fumatore. Poi 10 anni dopo aver smesso di fumare, diminuisce anche il rischio di cancro alla bocca, alla gola, all'esofago, alla vescica, ai reni e al pancreas.
  • 15 anni dopo: Il rischio di qualsiasi tipo di cardiopatia sarà lo stesso di qualcuno chi non fuma. Non sarai più a rischio superiore al normale per una vasta gamma di condizioni come infarto, malattia coronarica, aritmie, angina e infezioni del cuore.

Come puoi vedere, i benefici a lungo termine di smettere sono incredibili. Secondo l'American Heart Association (AHA), i non fumatori vivono 14 anni in più rispetto ai fumatori. E come puoi vedere dalla cronologia precedente, smettere per oltre 15 anni ti porta alla pari con un non fumatore.

Così ora che hai abbastanza motivazioni per smettere, ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a raggiungere il tuo lungo termine "smettere" obiettivi

I migliori consigli per smettere di fumare

Crea il tuo piano personale per smettere di fumare: Un buon piano affronta sia la sfida a breve termine di smettere di fumare sia la sfida a lungo termine di prevenire le ricadute. Dovrebbe anche essere adattato alle vostre esigenze specifiche e alle abitudini di fumare. Prenditi il ​​tempo per pensare a che tipo di fumatore sei, quali momenti della tua vita richiedono una sigaretta e perché. Questo ti aiuterà a identificare quali consigli, tecniche o terapie possono essere più utili per te.

Identificare i trigger del fumo: Una delle cose migliori che puoi fare per aiutarti a smettere è identificare le cose che ti rendono vuole fumare, comprese situazioni, attività, sentimenti e persone specifici. Essere il più specifici possibile. Tempi, Luoghi, Persone, Emozioni possono essere tutti inneschi.

Elimina i grilletti del fumo: Una volta identificati i grilletti, provali ed eliminali. Se l'alcol attiva il fumo, passare a bevande non alcoliche o bere solo in luoghi in cui è vietato fumare all'interno.

Se la tua cerchia di amici è un grilletto, parla della tua decisione di smettere. Fai sapere loro che non saranno in grado di fumare quando sei in macchina con loro o facendo una pausa caffè insieme. Nel tuo posto di lavoro, trova i non fumatori con cui fare le pause. Se la fine di un pasto è un grilletto, sostituisci quel momento dopo un pasto con qualcosa come un pezzo di frutta, un dolce, un quadrato di cioccolato o un pezzo di gomma.

Affrontare i sintomi di astinenza da nicotina: Una volta che smetti di fumare, avvertirai una serie di sintomi fisici mentre il tuo corpo si ritira dalla nicotina. L'astinenza da nicotina inizia rapidamente, di solito inizia tra trenta minuti e un'ora dopo l'ultima sigaretta e raggiunge un massimo di due o tre giorni dopo.

I sintomi di astinenza possono durare da alcuni giorni a diverse settimane e differire da persona a persona. I sintomi potrebbero variare da una semplice brama e irritabilità a sintomi più gravi come mal di testa e vomito.

La seguente tabella ti darà una buona idea di cosa fare per superare questi sintomi.

Gestisci le voglie di sigarette: Avere un piano per far fronte alle voglie ti aiuterà a trattenerti dal cedere. Ricorda che il desiderio passerà e cercherò di aspettare. Aiuta anche ad essere preparato in anticipo. Ecco alcuni suggerimenti per superare le voglie:

  • Distraiti. Fai i piatti, accendi il televisore, fai una doccia o chiama un amico. L'attività non ha importanza fintanto che la tua mente (e le tue mani) non fuma.
  • Esci da una situazione allettante. Dove sei o cosa stai facendo potrebbe innescare il desiderio. In tal caso, un cambiamento di scenario può fare la differenza.

Altri modi utili per smettere di fumare

Esistono molti metodi diversi che hanno aiutato con successo le persone a smettere di fumare, tra cui:

Meno è di più: Metti due sigarette da un nuovo pacchetto in un pacchetto vuoto. Non solo fumerai meno sigarette ogni pacchetto, presto avrai un pacchetto completo gratuitamente. Prendi questo pacchetto completamente gratuito e prendi tre sigarette e mettile in un pacchetto vuoto...

Sigarette più piccole: Taglia le sigarette a metà prima di accendersi.

Terapia sostitutiva della nicotina: La terapia sostitutiva della nicotina comporta la "sostituzione" di sigarette con altri sostituti della nicotina, come la gomma alla nicotina o un cerotto alla nicotina. Funziona somministrando piccole dosi di nicotina nel corpo per alleviare alcuni dei sintomi da astinenza senza i catrami ei gas velenosi presenti nelle sigarette o nei farmaci non-nicotinici per ridurre i sintomi di astinenza.

Farmaci non-nicotinici: Questi farmaci ti aiutano a smettere di fumare riducendo il desiderio e i sintomi di astinenza senza l'uso di nicotina. Ma ricorda, farmaci come bupropione (Zyban) e vareniclina (Chantix) sono destinati solo a un uso a breve termine.

Come puoi vedere, ci sono molti modi utili per smettere di fumare. Ma nessuno di questi funzionerà da solo. Sono inutili da soli. Per loro di lavorare è necessario avere una buona scorta di ciò che chiamo vitamina W. Comunemente noto come forza di volontà. Dopotutto, dove c'è una volontà, c'è un modo. In questo caso, molti modi.

Lettura correlata:

Smettere di fumare può salvare la tua visione

Calciare l'abitudine al fumo potrebbe essere la cosa migliore che fai per la tua salute. Aggiungi un altro negativo alla lunga lista di rischi di fumo: Pessima vista. Ecco cosa devi sapere.

Fumo legato alla metà dei problemi alla vescica

Probabilmente sei consapevole del fatto che il fumo accelera l'invecchiamento e danneggia i polmoni e il cuore, ma lo sapevate che aumenta anche il rischio per una varietà dei problemi alla vescica? È vero che, per quanto possa sembrare disconnessa, il fumo ha un impatto diretto sulla salute della vescica, e l'unico modo per prevenire il danno causato dal fumo è smettere di fumare ed evitare il fumo passivo. Scopri di più qui.

Le sigarette elettroniche possono davvero aiutarti a smettere di fumare?

È stato dimostrato che fumare sigarette ha un impatto su tutti i principali sistemi del corpo - cardiovascolare, respiratorio, digestivo - e portare a molte forme di cancro. Il fumo provoca un decesso su cinque in America, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Con questo in mente, ci... Per saperne di più

Il diabete di tipo 2 con basso testosterone aumenta il rischio di aterosclerosi negli uomini
Risoluzioni sane ogni diabetico dovrebbe seguire

Lascia Il Tuo Commento